Il "caso" della scuola di Vaccarizzo: i fondi ci sono ma i lavori non partono

L'amministrazione Pogliese aveva recuperato il finanziamento regionale di 1 milione e 700mila euro ma da mesi si attende l'apertura del cantiere. I genitori protestano

Era il novembre del 2018 quando - dopo quattro anni - era stato finalmente recuperato dai polverosi cassetti della Regione il finanziamento per la scuola Fontanarossa a Vaccarizzo di 1 milione e 700mila euro. I fondi, ottenuti dalla precedente amministrazione Bianco, erano rimasti letteralmente bloccati e la nuova giunta Pogliese si era subito mossa per recuperare le somme, tanto che l'assessore Mirabella - con delega alla pubblica istruzione - aveva parlato di un "caso della vergogna".

La scuola di Vaccarizzo, nell'estrema periferia di Catania, ha bisogno di consistenti interventi strutturali ma anche di un ampliamento per permettere di accogliere i nuovi iscritti in crescita evitando così spostamenti in autobus verso altri istituti. Già nel 2018 si parlava, dunque, di espletare la gara d'appalto in tempi rapidi per consentire l'avvio dei lavori ma così non è stato. Sono passati due anni e ancora i lavori non sono partiti con grande rammarico per i genitori che vedono un altro anno scolastico di "passione" per i loro ragazzi. Gli interventi finanziati avrebbero consentito l'ampliamento del plesso con la realizzazione di tre nuove aule una palestra con spogliatoi e servizi. inoltre l'edificio scolastico doveva essere totalmente ristrutturato ed adeguato dal punto di vista impiantistico e della prevenzione incendi. Sono progettati anche interventi di miglioramento sismico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di certo, sinora, c'è soltanto che la gara è stata espletata ma probabilmente qualche intoppo tecnico - relativo al gran numero di "buste" presentate - ha di fatto bloccato l'iter. Così la burocrazia è nemica di Vaccarizzo: il consigliere del Movimento Cinque Stelle Graziano Bonaccorsi ha sottolineato come l'affidamento dei lavori alla ditta doveva avvenire a gennaio del 2020 e ha preannunciato la presentazione di un'interrogazione sul caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento