"Scuole sicure", la polizia incontra gli studenti

Il personale del commissariato di Nesima in visita alla “Vittorino Da Feltre” e al“Karol Wojtyla”

Continuano le giornate dedicate al progetto “Scuole Sicure” curato dal personale del commissariato di Nesima. Nell’ottica di una maggiore vicinanza alle generazioni più giovani, lo scorso 26 marzo si è svolto un nuovo incontro con gli studenti degli istituti “Vittorino Da Feltre” e “Karol Wojtyla”; con gli studenti sono stati tracciati i confini tra l’attività di prevenzione e l’attività di repressione dei reati, entrambe fondamentali strumenti di garanzia della sicurezza.

Inoltre, con il coordinamento del Dirigente del commissariato di Nesima, gli alunni sono stati coinvolti in un dibattito incentrato su varie tematiche, quali il bullismo, il rispetto della legge inteso come rispetto di se stessi e del bene comune e la sicurezza stradale. Sono state numerose le domande agli uomini in divisa poste dagli studenti, affascinati anche dal particolare percorso di addestramento dei cani antidroga, saggiamente illustrato dai poliziotti dell’Unità cinofila della Questura, presenti all’incontro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento