Sebastiano Ardita: “Csm riporti attenzione sui giovani magistrati”

“Noi siamo l’autogoverno - ha affermato il magistrato catanese - ed abbiamo l’obbligo di stare vicino ai colleghi più in difficoltà: dobbiamo dare forza e sostegno ai giovani magistrati

Nel formulare “il ricordo dalla tragica morte del collega magistrato Giovanni Romano”, avvenuta in un incidente stradale mentre si stava recando a Caltanissetta per partecipare ad un incontro con i rappresentanti del Csm, il consigliere Sebastiano Ardita, intervenendo al plenum di ieri, ha rilevato come “questo evento descriva la vita di tutti i giorni di un magistrato di prima nomina ed il CSM debba prendere spunto da questo fatto drammatico per occuparsi della condizione dei giovani magistrati, che è la più delicata e la più esposta rispetto a tutti gli altri colleghi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si tratta di giovani inviati in territori difficili, spesso lontano da casa ed in luoghi influenzati dalla criminalità organizzata, con un trattamento economico iniziale, a cui viene richiesto di operare in condizioni professionali e logistiche difficili se non impossibili, chiamati a permanere per un periodo che è stato recentemente innalzato ad almeno 4 anni”, dice Ardita. “Noi siamo l’autogoverno - ha affermato Ardita - ed abbiamo l’obbligo di stare vicino ai colleghi più in difficoltà: dobbiamo dare forza e sostegno ai giovani magistrati, non a parole ma nelle scelte concrete venendo incontro alle loro esigenze e con la nostra presenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento