menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Iolanda e degrado, tra sporcizia e cattivo odore

Dopo la tappa che ha visto il consiglio della seconda municipalità effettuare un sopralluogo all'interno di piazza Europa "antica" è il turno di piazza Iolanda. Situata in una zona centrale della città etnea, piazza Iolanda rischia di non raggiungere gli standard minimi di decoro urbano

Continuano i consigli itineranti tra le piazze della seconda municipalità. Dopo la tappa che ha visto il consiglio della circoscrizione effettuare un sopralluogo all’interno di piazza Europa “antica” è il turno di piazza Iolanda. Situata in una zona centrale della città etnea, piazza Iolanda rischia di non raggiungere gli standard minimi di decoro urbano. Fontana non funzionante, bambinopoli abbandonata a se stessa, pavimentazione sporca, tanto da emanare cattivi odori, irrigazione divelta e manutenzione verde ridotta. “Una situazione denunciata spesso dai residenti” dichiara il presidente della seconda circoscrizione, Enzo Li Causi, il quale aggiunge: “L’obiettivo di questi sopralluoghi tra le piazze principali della seconda circoscrizione è sollecitare l’amministrazione centrale affinchè si possa avviare un’opera di riqualificazione”.

“Per quanto riguarda piazza Iolanda – continua Li Causi – occorre sistemare la fontana principale, guasta da più di un anno, ridare decoro alla bambinopoli e compiere una disinfestazione, curando il verde pubblico presente nel perimetro della zona”.

Il vice presidente Alessandro Campisi batte invece il tasto sul problema sicurezza: “La sera la piazza è frequentata da individui poco raccomandabili e nonostante sia collocata in una zona centrale della città l’incolumità dei cittadini non è garantita”. Preoccupazione condivisa anche dai consiglieri Adriana Patella, Giuseppe Russo e Andrea Cardello. In rappresentanza dell’amministrazione presenti invece l’assessore D’Agata, con delega al verde pubblico, e i tecnici dell’assessore Bosco.

L’appello del presidente Li Causi, come in occasione del sopralluogo effettuato poche settimane fa in piazza Europa, è sempre lo stesso: “Ci auspichiamo arrivino risposte concrete dall’amministrazione, altrimenti continueremo a battere l’attenzione sulla situazione nella quale versano le principali zone e piazze della nostra circoscrizione, con ulteriori sopralluoghi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento