Università, le prime lauree a distanza dall’inizio dell’emergenza

Attivati gli insegnamenti di tutti i dipartimenti, oltre 25mila gli studenti collegati sulla piattaforma per la didattica on line

La prima laureata “a distanza” nell’università di Catania è Viviana Barone, trentenne studentessa di Avola. Più di 1400 insegnamenti attivati online, oltre 25mila studenti collegati da casa. Sono i primi dati della didattica a distanza avviata il 9 marzo scorso dall'Università di Catania. Questa mattina, intanto, sette studenti del corso magistrale in Ingegneria informatica del dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica – Viviana Barone, Fabrizio Fallico, Fabrizio Formosa, Marco Vigo, Carlo Francesco Pellegrino, Luca Torrisi e Luigi Trovato – sono stati i protagonisti della prima seduta di laurea telematica programmata dall’Ateneo che si è svolta sulla piattaforma MS Teams, che l’Università di Catania utilizza in convenzione con Microsoft. Dall’altra parte del monitor la commissione composta dai docenti Daniela Giordano (presidente), Giuseppe Ascia, Antonella Di Stefano, Michele Malgeri e Giuseppe Mangioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La postazione è stata allestita nel salotto della mia casa di Avola – racconta Viviana, che ha illustrato un elaborato dal titolo “Realizzazione di un'applicazione mobile cross-platform mediante framework ionic per la segnalazione e il monitoraggio degli incendi” -, accanto a me avevo i miei genitori e la tesi a portata di mano. È stato molto emozionante sapere di essere la prima in assoluto, anche se ovviamente avrei preferito la tradizionale seduta di laurea per poter stringere la mano ai professori che hanno seguito tutto il mio cammino, sia nella laurea triennale che alla magistrale, ma soprattutto per poter stringere la mano alla mia relatrice che ha sempre creduto in me ed è stata la mia guida. Purtroppo, in un momento simile tutto ciò che prima era naturale adesso non lo è più: quindi anche la seduta di laurea "online" è stata apprezzata e intensa». Emozione condivisa dagli stessi docenti e da coloro che hanno assistito via streaming alla seduta, come conferma la prof.ssa Giordano, presidente del corso di laurea e della commissione: «Ho saputo dai nostri ragazzi – conferma - che sono stati seguiti anche da amici e parenti che si trovano in Belgio e nel Sud-America, dato che abbiamo voluto rendere pubblico questo momento. Ringrazio i componenti della commissione di laurea, i laureati e soprattutto i tecnici che hanno allestito il tutto in tempi brevissimi consentendo la diretta e rendendo unica questa giornata molto importante per i nostri ragazzi". La prossima settimana si proseguirà con i 54 laureandi in Economia del dipartimento di Economia e Impresa e con l’avvio del calendario degli esami di profitto per le singole materie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento