I semafori non funzionano, traffico in tilt tra via Fava e piazza Spedini

Già da alcuni giorni all'incrocio tra via Fava, via Ferrante Aporti e Piazza Spedini tutti i semafori non funzionano e il traffico è in tilt

Già da alcuni giorni i semafori tra via Giuseppe Fava, via Ferrante Aporti e piazza Spedini non funzionano: alcuni emettono solo una luce lampeggiante arancione, altri sono spenti, sia di giorno che di notte. L'incrocio, punto nevralgico della viabilità della zona, è molto trafficato soprattutto nelle ore di punta e quando lo stadio Massimino ospita le partite del Catania, rischiando così di diventare particolarmente pericoloso.

Le auto e i pedoni, infatti, devono cercare di attraversare la strada sperando di aver calcolato bene tempi e distanze, i più a rischio sono soprattutto anziani e bambini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Molto spesso, al primo temporale questi semafori si rompono - ci dicono alcuni commercianti della zona - ed è un pericolo reale perchè non tutti rispettano le normali regole di precedenza. Noi spesso ci troviamo a segnalare il problema alla polizia locale, ma la questione si ripropone troppo spesso. Forse è necessario che vengano sostituiti con dei semafori nuovi, questi cadono a pezzi. Si dovrebbe usare buon senso alla guida, ma non tutti lo fanno e qui abitano molti anziani che rischiano di essere investiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento