Sequestrata un’area comunale adibita a discarica abusiva

In via San Giuseppe La Rena veniva effettuata una gestione non autorizzata di discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi e non, effettuata da parte di un pregiudicato di etnia Rom

Discarica abusiva

La Polizia provinciale e la Polizia di Stato hanno provveduto al sequestro penale di un’area di circa trecento metri quadri adibita a discarica abusiva. Le Forze di Polizia hanno accertato che, nel lotto di terreno di via San Giuseppe La Rena a Catania (area dell’ex canile comunale) nei pressi della rotatoria di Faro Biscari e di proprietà del Comune di Catania, veniva effettuata una gestione non autorizzata di discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi e non, derivanti presumibilmente dalla quotidiana attività di raccolta effettuata da parte di un pregiudicato di etnia Rom.

In particolare in detta area risultavano stoccati sul suolo e senza alcuna protezione parecchi rifiuti speciali pericolosi quali frigoriferi, lavatrici, bombole di gas, e batterie nonchè materiali in alluminio, ferro e legno. Su disposizione del sostituto procuratore della repubblica di turno il pregiudicato Rom è stato deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento