menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrate 200 carte di credito clonate, arrestati 2 bulgari

I poliziotti hanno incrociato i due a bordo di uno scooter, mentre si aggiravano per le vie cittadine. Gli agenti, dopo averli pedinati, sono riusciti ad individuare dove abitavano, cosi' hanno perquisito la casa ed hanno trovato apparecchiature informatiche di ultimissima generazione per carpire i dati delle carte di credito e di debito

Gli agenti del Compartimento della Polizia postale e delle Comunicazioni di Catania hanno arrestato due cittadini bulgari, di 20 anni, poichè trovati in possesso di centinaia di carte di credito clonate e di skimmer per carpire fraudolentemente dati informatici.

I poliziotti hanno incrociato i due a bordo di uno scooter, mentre si aggiravano per le vie cittadine. Gli agenti, dopo averli pedinati, sono riusciti ad individuare dove abitavano, cosi' hanno perquisito la casa ed hanno trovato apparecchiature informatiche di ultimissima generazione per carpire i dati delle carte di credito e di debito, microtelecamere, 200 carte di credito clonate, quasi 17.000 euro in contanti e alcuni computer portatili. Entrambi sono stati condotti nel carcere Piazza Lanza di Catania. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento