Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Sequestrati decoder e smart card per pirateria audiovisiva in 14 locali

La guardia di Finanza ha sequestrato decoder e smart card in quattordici locali perchè venivano diffuse in pubblico immagini e video trasmessi da canali televisivi a pagamento adibiti esclusivamente alla visione per uso privato

I Finanzieri del Gruppo di Catania, hanno sequestrato decoder muniti di smart card in quattordici locali adibiti ad esercizi pubblici e circoli ricreativi situati nel centro cittadino e zone limitrofe.

L’operazione è avvenuta nell’ambito di una specifica attività, sulla base delle direttive impartite dal Comando Provinciale di Catania, a tutela del diritto d’autore ed al contrasto della pirateria audiovisiva.

I Finanzieri hanno accertato che nei locali adibiti ad attività economiche venivano diffuse in pubblico, mediante televisori e maxischermi, immagini e video trasmessi da canali televisivi a pagamento come SKY e Mediaset Premium. In particolare è stato accertato che per la trasmissione venivano utilizzati decoder muniti di smart card “Sky” e “Mediaset” adibite esclusivamente alla visione per uso privato.

Quattordici persone sono state denunziate all’autorità giudiziaria per violazione alla Legge nr. 633/1941 (protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati decoder e smart card per pirateria audiovisiva in 14 locali

CataniaToday è in caricamento