Sequestrati oltre 150 chili di botti illegali e pericolosi: denunciata una donna

Denunciata alla Procura della Repubblica di Catania una 36 enne perché trovata in possesso di diversi artifici pirotecnici tra i quali alcuni artigianali ed estremamente pericolosi

I carabinieri del comando provinciale di Catania con l’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno hanno intensificato una serie di servizi per prevenire e reprimere il fenomeno della vendita illecita di fuochi d’artificio, spesso artigianali e del genere pericoloso. Nel contesto di tale servizio, ieri sera, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Catania una 36 enne perché trovata in possesso di diversi artifici pirotecnici tra i quali alcuni artigianali ed estremamente pericolosi.

In particolare, i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione della donna rinvenendo e sequestrando oltre 150 chili di artifizi pirotecnici di importazione, di cui 20 chili di fabbricazione artigianale, tra i quali 94 confezioni di Mini Boom Allevi, 298 confezioni di Pop Pop petardino da ballo, 40 confezioni di petardi flasch ranger.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, tra il vario materiale rinvenuto vi erano bombe cipolle, Fire flay new spettacolo e batterie a fontana di diverse tipologie, tutti fuochi pirotecnici di una notevole pericolosità perché molto sensibili agli urti ed agli agenti atmosferici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento