Sequestrati oltre 100 quintali di prodotti alimentari scaduti

E' stato scoperto un capannone nel comune di Aci Sant'Antonio - dove operava una industria del freddo - nel quale veniva detenuto un ingente quantitativo di prodotti alimentari scaduti o mal conservati

E' stato scoperto un capannone nel comune di Aci Sant’Antonio - dove operava una industria del freddo - nel quale veniva detenuto un ingente quantitativo di prodotti alimentari scaduti o mal conservati, molti dei quali erano invasi da muffa e sulla quale si notava anche la presenza di larve ed insetti. In particolare, le celle frigorifere venivano date in affitto, non sempre con regolare contratto, a diversi “intermediari” che le utilizzavano per depositare merce in attesa di distribuirla ai loro clienti, nell’intero territorio regionale.

Grazie all’attenta opera dei finanzieri si è pervenuti al sequestro di oltre 100 quintali di prodotti alimentari sostanzialmente “avariati” oltre che, ovviamente scaduti di validità tra cui 90 quintali di formaggi avariati e privi di qualsiasi attestazione di tracciabilità, polpi, merluzzi e triglie surgelate in pessimo stato di conservazione e condimenti come la maionese.

Anche l’area all’interno della quale si trovava il capannone era fuorilegge: in questo territorio, esteso per circa 1.000 mq., erano depositati rifiuti speciali, materiale ferroso e carcasse di automezzi in disuso. Questi materiali sono catalogati all’art. 184 del d.lgvo 152/2006 tra i rifiuti speciali e per tale motivo necessitano di specifiche autorizzazioni vincolanti per la gestione degli stessi. Proprio per la mancanza di tali autorizzazioni e, considerato che tale fattispecie costituisce reato, i militari operanti hanno sequestrato l’area adibita a discarica. Complessivamente sono state denunciate a piede libero tre persone, le quali rischiano fino a tre anni di reclusione per i reati relativi al commercio di prodotti deteriorati e scaduti.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento