Sequestrato un arsenale con fucili mitragliatori ed un kalashnikov

Tre persone sono state arrestate da agenti della squadra mobile di Catania e del commissariato di polizia di Adrano, che hanno sequestrato un arsenale con fucili mitragliatori ed un Kalashnikov

foto archivio

La Polizia ha arrestato Alfio Cardillo, pregiudicato, e Gaetano Musumeci - con precedenti di Polizia - perché responsabili, a vario titolo, di detenzione e porto illegale di armi da fuoco comuni e da guerra clandestine, relativo munizionamento e ricettazione delle medesime.

Nei giorni 6 e 7 ottobre, sono state eseguite una serie di perquisizioni domiciliari a Biancavilla.  In particolare, nel corso della perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione di Cardillo sono state rinvenute e sequestrate le sottonotate armi, nonchè alcuni passamontagna: "1 fucile mitragliatore marca AK47 (comunemente detto kalashnikov) privo di segni identificativi calibro 7.62 x 39 con relativo caricatore con all’interno 29 cartucce e una in camera per un totale di 30 cartucce marca FMJ, avvolto in un cellophane; 1 mitragliatore marca Sten calibro 9 x 19 con relativo serbatoio contenente nr. 23 cartucce blindate marca Fiocchi, custodito all’interno di uno zainetto in tessuto di colore nero e giallo; 1 mitraglietta Skorpion calibro 7.65 x 17.5 con matricola abrasa, con relativo serbatoio contenente all’interno nr. 18 cartucce marca Fiocchi; 1 pistola semiautomatica calibro 9 corto, completa di serbatoio con all’interno nr. 7 cartucce blindate marca S&B con relativa fondina in cuoio".

In particolare, la pistola è stata rinvenuta nella camera da letto di Cardillo e le altre armi, considerate da guerra per il potenziale offensivo e la capacità di sparare a raffica, erano state occultate, due all’interno di un forno a pietra, ricavato in un sottotetto della medesima abitazione, ed un’altra sotto alcune masserizie nel medesimo vano di sgombero.

Mentre era in corso l’attività di perquisizione è arrivato sul posto il figlio di Cardillo il quale, non essendosi reso conto della presenza degli agenti, è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica marca Kel Tec, calibro 9x17, con matricola abrasa, colpo in canna e relativo caricatore contenente nr.6 cartucce, detenuta all’interno di una tasca del giubbotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso di altra perquisizione, eseguita presso l’abitazione di Musumeci è stata rinvenuta e sequestrata 1 pistola semiautomatica marca Beretta calibro 7.65 Browning, con matricola abrasa e colpo in canna, munita di relativo caricatore e sette cartucce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento