Trovato arsenale tra le sterpaglie a Librino: c'è anche un fucile della II guerra mondiale

I Carabinieri di Fontanarossa hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Librino. Durante il pattugliamento hanno rinvenuto tra la vegetazione in un'area abbandonata ed incolta un piccolo arsenale

I Carabinieri di Fontanarossa hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Librino, scandagliando e controllando diversi spazi condominiali, aree e terreni adiacenti ai palazzoni in Viale Grimaldi. Durante il pattugliamento i militari hanno rinvenuto tra la vegetazione in un’area abbandonata ed incolta un piccolo arsenale. Queste le armi ritrovate:  1 fucile mitragliatore Thompson Submachine Gun cal. 45, con  caricatore e munizioni (si tratta di un mitra statunitense impiegato dalle forze armate durante la seconda Guerra Mondiale ed altri conflitti, con elevata potenza di fuoco), 1 pistola Beretta cal. 7,65, con caricatore, 1 pistola Revolver F. Tettoni Brescia mod. 1916 cal. 10,35 e 270 cartucce di vario calibro, che sono stati sequestrati.

Le armi, in buono stato d’uso e conservazione, saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per le gli accertamenti tecnico balistici del caso e per stabilire se siano state utilizzate in eventuali crimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento