menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati fucili, pistole, munizionamento e polvere da sparo

Due sono le persone denunciate per detenzione abusiva di armi, munizionamento e polvere da sparo, di cui una tratta in stato di arresto in flagranza di reato e condotta presso la casa Circondariale di Caltagirone

Nel corso dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Catania, le Fiamme Gialle Etnee hanno eseguito numerosi controlli del territorio, con particolare riferimento nel Comune di Militello Val di Catania, finalizzati a contrastare il fenomeno del traffico di armi e relativo munizionamento.

In particolare i Finanzieri del 1° Nucleo Operativo del Gruppo di Catania, a seguito di una perquisizione locale eseguita nel Comune di Militello in Val di Catania,  hanno rinvenuto e sequestrato un fucile a canne mozze nonché 2 pistole, 5  fucili, 100 bossoli e circa 2.500 munizioni.

Le armi, risultavano tutte perfettamente funzionanti.

Due sono le persone denunciate per detenzione abusiva di armi, munizionamento e polvere da sparo, di cui una tratta in stato di arresto in flagranza di reato e condotta presso la casa Circondariale di Caltagirone.

In particolare S.I., denunciato per detenzione abusiva di armi, munizionamento e polvere da sparo insieme al fratello Vittorio, è stato arrestato in quanto possessore del fucile a canne mozze che aveva lo stesso numero di matricola di uno regolarmente denunciato

Sono in corso ulteriori indagini al fine di verificare la provenienza del materiale posto sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento