Mafia, sequestro di beni per 27 milioni all'impreditore Salvatore Santalucia

Sotto sequestro per reati connessi al fenomeno mafioso aziende, terreni, fabbricati, veicoli e rapporti finanziari per un valore complessivo di circa 27 milioni di euro. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Catania su proposta del direttore della Dia

Gli agenti della Direzione Investigativa Antimafia di Messina e del Centro Operativo di Catania guidato da Renato Panvino, hanno eseguito un decreto di sequestro nei confronti di Salvatore Santalucia, di anni 61, noto imprenditore di Roccella Valdemone operante nel settore del movimento terra e della produzione del calcestruzzo.

Sotto sequestro per reati connessi al fenomeno mafioso aziende, terreni, fabbricati, veicoli e rapporti finanziari per un valore complessivo di circa 27 milioni di euro. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Catania su proposta del direttore della Dia, Nunzio Antonio Ferla

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento