menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confisca di beni per oltre 1 milione a imprenditore vicino al clan Cappello

L'indagato nel 2014 era stato arrestato nell'ambito operazione "Prato Verde" per associazione mafiosa con l'accusa di fare parte del gruppo dei 'Carateddi', guidato da Orazio Privitera e Sebastiano Lo Giudice

La Dia di Catania, suproposta del direttore  Nunzio Antonio Ferla, sta confiscando beni per 1,3 milioni di euro a un imprenditore di Augusta , operante nel settore del movimento terra e del trasporto merci conto terzi.

L'indagato nel 2014 era stato arrestato nell'ambito dell'operazione 'Prato Verde' per associazione mafiosa con l'accusa di fare parte del gruppo dei 'Carateddi', guidato da Orazio Privitera e Sebastiano Lo Giudice, della cosca Cappello di Catania.

Il provvedimento della sezione misure di preveazione del tribunale di Siracusa dispone la confisca dei beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie a vario titolo riconducibili all'indagato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento