rotate-mobile
Cronaca

Maas, carabinieri mettono i sigilli al box della "Quattro Stagioni" Srl

Un intero box del Maas di Catania con tutta la merce dentro è stato sequestrato dai carabinieri su ordine del tribunale

Il tribunale di Prevenzione di Catania ha confiscato numerosi beni riconducibili a Vinciguerra Ferdinando, già condannato per ricettazione e rapina e vicino alla cosca dei Santapaola - Ercolano. Oltre ad essere imputato per un' estorsione aggravata ai danni dell' imprenditore Tomasich. Tra i beni in confisca del Vinciguerra, oggi gestiti da un amministratore giudiziario, vi sono, oltre ad alcuni immobili e veicoli, anche alcune società che operano nel settore della commercializzazione delle frutta e verdura.

Tra queste anche una società, la "Quattro Stagioni S.r.l.", presente al mercato ortofrutticolo del Maas di Catania, che il tribunale aveva deciso di chiudere perchè "ingestibile e incontrollabile". Vinciguerra, però, in numerose occasioni ha violato i sigilli riappropriandosi con violenza del box confiscato, continuando illegalmente l'attività ormai gestita dal tribunale di Prevenzione.

Ieri l'ennesima violazione accertata dai carabinieri. L'uso del box e l'attività di commercializzazione era, ancora una volta, illegalmente in esercizio ed i militari hanno posto sotto sequestro nuovamente il box e la merce. Vinciguerra è stato nuovamente denunciato, in stato di libertà, per i reati di violazioni dei sigilli e di violazione di un provvedimento emesso dall'autorità giudiziaria, reati commessi con metodo mafioso. La merce è stata donata alla Caritas di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maas, carabinieri mettono i sigilli al box della "Quattro Stagioni" Srl

CataniaToday è in caricamento