Confisca e sequestro di beni per Ciancio Sanfilippo: nel mirino 31 società e conti correnti

Il valore dei beni riconducibili al noto imprenditore del campo immobiliare e dell’editoria ammonta ad una somma "non inferiore a 150 milioni di euro", come riporta la nota dei carabinieri

Decreto di confisca e di sequestro relativo a conti correnti, polizze assicurative, 31 società, quote di partecipazione detenute in ulteriori 7 società e beni immobili nei confronti di Mario Ciancio Sanfilippo.

Il valore dei beni riconducibili al noto imprenditore operante nel campo immobiliare e dell’editoria ammonta ad una somma "non inferiore a 150 milioni di euro", come riporta la nota dei carabinieri.

Il provvedimento è in corso d’esecuzione a cura dei carabinieri del Ros e del comando provinciale di Catania. I dettagli dell’operazione saranno resi noti a seguito di una conferenza stampa che si terrà domani,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento