Girava a tutto volume con maxi impianto touning, denunciato 18enne a Giarre

Da alcuni giorni il giovane sfrecciava con la sua Fiat Punto sulle strade del paese facendo vibrare vigorosamente i vetri delle abitazioni con il suo impianto stereo di smisurata potenza, dotato di amplificatori e casse tipiche di un impianto da "tuning"

I Carabinieri della Compagnia di Giarre hanno denunciato un 18enne per disturbo delle occupazioni e della quiete pubblica. Da alcuni giorni infatti sfrecciava con la sua Fiat Punto sulle strade del paese facendo vibrare vigorosamente i vetri delle abitazioni con il suo impianto stereo di smisurata potenza, dotato di amplificatori e casse tipiche di un impianto da "tuning". Una gazzella l’ha rintracciato, dopo la segnalazione dei residenti esasperati dal baccano, e gli ha sequestrato l’impianto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento