Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Motta Sant'Anastasia

Motta, 22enne recidivo non rinuncia a spacciare marijuana e finisce in carcere

Prima di aprire la porta per l'ennesima perquisizione, ha temporeggiato tentando di lanciare una scatola di scarpe dal balcone

I carabinieri della “squadra lupi” di Motta Sant’Anastasia, hanno arrestato un 22enne del posto perché responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il giovane è una vecchia conoscenza dei carabinieri che nell’ottobre scorso, mentre era agli arresti domiciliari nella sua abitazione, dove tuttora convive con i genitori, era stato colto in flagranza con della marijuana da frazionare ed in parte già suddivisa in dosi. Il giovane, attualmente sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Motta Sant’Anastasia, aveva ripreso le vecchie abitudini. Prima di aprire la porta per l'ennesima perquisizione, ha temporeggiato tentando di lanciare una scatola di scarpe dal balcone in un terreno oltre il muro di confine. Ma, i lupi, che conoscono bene il soggetto, hanno immediatamente provveduto al suo recupero avendo assistito al suo maldestro tentativo di disfarsene.

All’interno hanno trovato circa mezzo chilo di marijuana, un bilancino di precisione e numerose buste di plastica per il confezionamento delle singole dosi da vendere al minuto. Il giovane, successivamente, ha ammesso ai militari il suo tentativo di lanciare la droga oltre il suo limite di proprietà e che comunque non vi era null’altro all’interno dell’abitazione, salvo poi essere smentito dal rinvenimento di una bustina con altri 5 grammi della medesima sostanza stupefacente all’interno dell’armadio della sua camera da letto. Nel corso della ricerca è stata sequestrata anche la somma di 100 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. La droga sequestrata e sottoposta ad analisi di laboratorio è stata valutata sufficiente per la preparazione di 2700 singole dosi. Il giudice, in occasione dell’udienza di convalida, ha disposto per l’arrestato la custodia in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motta, 22enne recidivo non rinuncia a spacciare marijuana e finisce in carcere

CataniaToday è in caricamento