Una chiamata alla polizia fa arrestare spacciatore con oltre 5 chili di "erba"

Nel balcone dell’abitazione sono stati trovati anche 23 proiettili calibro 22, nascosti in un pacco di sigarette

Nella mattinata odierna, la polizia di Stato ha tratto in arresto Michael D'Antoni, con precedenti specifici, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana. In seguito ad una segnalazione anonima giunta presso la sala operativa della questura, i falchi della squadra mobile hanno sottoposto l'uomo, residente in viale Moncada, ad una perquisizione domiciliare. Sono stati rinvenuti e sequestrati all’interno della sua abitazione, nella stanza da letto, 8 grammi di marijuana. Nel soggiorno c'era un’intera confezione di pacchi in plastica per il sottovuoto, in cucina una bilancia, 23 grammi di marijuana contenuta in un barattolo e le chiavi del garage in cui c'erano altri 5 chili di droga e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Nel balcone dell’abitazione sono stati trovati e sequestrati 23 proiettili calibro 22, nascosti in un pacco di sigarette. Si trova ora a piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento