Nuovo blitz contro gli abusivi di corso Sicilia, sequestrate scarpe contraffatte

Nel primo pomeriggio di domenica gli agenti della questura di Catania hanno effettuato nel centro storico uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno della contraffazione di marchi e segni distintivi e dell'abusivismo commerciale effettuando un nuovo blitz in Corso Sicilia

Nel primo pomeriggio di domenica gli agenti della questura di Catania hanno effettuato nel centro storico uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno della contraffazione di marchi e segni distintivi e dell’abusivismo commerciale su area pubblica. Nello specifico, unità operative della squadra volanti sono intervenute nei pressi del Corso Sicilia, in cui si registra come di consueto una massiccia presenza di venditori ambulanti extracomunitari.

Alla vista degli agenti, gli stranieri presenti si sono dati ad una precipitosa fuga per le vicine vie, abbandonando in strada le improvvisate bancarelle piene di merci irregolare. Sul posto veniva bloccato ed identificato un cittadino senegalese (classe 1969) mentre sono state rinvenute un numero complessivo di 135 paia di scarpe di diverse marche, sequestrate 40 paia di  nike, 18 borse di marca Louis Vuitton, Liu-Jo, Burberry, Armani e Prada.

Lo straniero fermato dai poliziotti, irregolare sul territorio, è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria competente per il reato di detenzione e vendita di prodotti industriali con marchi o altri segni distintivi contraffatti e contestualmente segnalato all'ufficio Immigrazione per gli adempimenti di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento