Controlli della capitaneria sul pescato ad Acitrezza, sequestrati 30kg di novellame

ostiera di Catania ha effettuato controlli nei punti vendita all'interno del mercato ittico di Acitrezza e ispezionato furgoni isotermici denunciando una persona per detenzione di pescato al di sotto della taglia minima consentita

La guardia costiera di Catania ha effettuato controlli nei punti vendita all'interno del mercato ittico di Acitrezza e ispezionato furgoni isotermici denunciando una persona per detenzione di pescato al di sotto della taglia minima consentita. La finalità dell’operazione era di accertare la regolarità delle attività legate alla pesca, sul rispetto delle norme in materia di protezione delle specie ittica e sulla detenzione del prodotto ittico sotto misura o allo stato giovanile, al termine della quale sono stati rinvenuti e sequestrati, complessivamente, 30 kg di novellame di sarda, che a seguito dei controlli effettuati dal personale sanitario dell’ASP di Acireale, che lo ha dichiarato idoneo alla consumazione, è stato donato alle associazioni caritatevoli e di beneficienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento