Controlli della guardia costiera, sequestrato pesce non mangiabile

La guardia costiera ha attenzionato due laboratori di via Messina, in cui c'era pesce non idoneo al consumo umano

In un periodo a cavallo del ferragosto in cui è massimo il consumo di pesce sulle tavole dei ristoranti e dei cittadini, la guardia costiera ha intensificato i controlli per garantire la sicurezza dei consumatori. Sono inoltre stati ispezionati diversi soggetti che all’interno dei locali manipolavano gli alimenti in modo non idoneo. La guardia costiera ha attenzionato due laboratori di via Messina, strutture adibite alla lavorazione ed alla conservazione di specie ittiche che successivamente venivano portati in noti ristoranti di Ognina.

Ai trasgressori sono state comminate sanzioni amministrative e si è proceduto al sequestro di più di quattrocento chili di prodotto ittico, tra cui pesce spada, alici e calamari. Il prodotto tutto congelato è risultato non in regola con la documentazione sulla tracciabilità documentale di “filiera”, in violazione delle leggi comunitarie e nazionali che stabiliscono i principi ed i requisiti generali per la sicurezza alimentare.

Il pesce sottoposto a sequestro che sarebbe stato venduto all’interno del ristorante, non è risultato idoneo al consumo umano. Sono pertanto scattati i sigilli all’interno delle celle frigo ed il prodotto ittico è stato sequestrato in attesa della prevista distruzione. La verifica dei militari si è anche rivolta ai menù dei diversi locali sottoposti a controllo. In particolare sull’obbligo di indicare, in modo chiaro ed inequivocabile, che nella lista delle vivande poste sui tavoli il consumatore sia chiaramente informato sul fatto che i prodotti che si intendono consumare provengano da specie congelate o di contro sia prodotto fresco. Nei prossimi giorni i militari verificheranno la bontà delle numerose fatture che sono state prodotte dai diversi esercizi commerciali, specialmente su determinati mitili oggetto di attenzione, quali ostriche e fasolari. I controlli proseguiranno per tutto il periodo Agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento