menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I finanzieri scomprono una piantagione di marijuana in un garage

Il locale era in uso ad M.S., vicino al clan Nardo di Lentini, emanazione territoriale del clan Santapaola, e fratello del capo clan, oggi detenuto per associazione mafiosa

I finanzieri del comando provinciale di Catania hanno individuato a Lentini una piantagione domestica, traendo in arresto, in flagranza di reato, M.S. e sottoponendo a sequestro oltre 1 chilo di marijuana. In particolare, i militari del nucleo di polizia economico - finanziaria di Catania hanno individuato un garage che, secondo le informazioni, era destinato allo stoccaggio di sostanze stupefacenti. Il locale era in uso ad M.S., vicino al clan Nardo di Lentini, emanazione territoriale del clan Santapaola, e fratello del capo clan, oggi detenuto per associazione mafiosa.

La perquisizione ha consentito di scoprire, in vasi da coltivazione e illuminata con lampade allacciate abusivamente alla rete pubblica, una piantagione di marijuana per il peso complessivo di oltre un chilo. Sono stati poi rinvenuti e sottoposti a sequestro i materiali per il confezionamento della droga (rotoli di cellophane, bilancia di precisione, macchinario per la sigillatura sottovuoto). Su richiesta della procura di Siracusa, il gip ha convalidato l’arresto del responsabile. M.S., oltre ad essere già stato tratto in arresto e condannato per spaccio di sostanze stupefacenti, era finito in manette nel 2016 per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione. Dopo un procedimento penale tenutosi presso il Tribunale di Catania, M.S. è stato condannato, nel giugno di quest’anno, ad 8 anni di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Sicurezza

Fughe delle piastrelle: i prodotti da utilizzare

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento