menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrata una partita di pistacchio non certificato in un'azienda di Bronte

Saranno svolti dei controlli per accertare la genuinità del prodotto e verificare il rispetto delle norme in vigore

I carabinieri della stazione di Bronte, insieme ai colleghi del reparto tutela agroalimentare di Messina, hanno eseguito un'ispezione all’interno di una nota azienda di Bronte che opera nella lavorazione e produzione di prodotti al pistacchio. I militari hanno contestato al titolare diverse violazioni amministrative, tra le quali la mancanza di un sistema di tracciabilità conforme alle norme in vigore nonché la non conformità relativa al piano dei controlli del "pistacchio verde di Bronte d.o.p.". Si è provveduto contestualmente al sequestro amministrativo di circa 650 chili di pistacchio misto certificato e non certificato. Nei prossimi giorni saranno effettuati degli accertamenti tramite l'organismo di certificazione per verifica della conformità di origine protetta ed eventuale irrogazione di una ulteriore sanzione amministrativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento