menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati 150 ricci pescati illegalmente da un sub con le bombole

La Guardia Costiera di Catania ha elevato un verbale amministrativo per l’importo di 4.000 euro sequestrando ad un sub, per pesca di ricci di mare oltre il limite consentito (50 unità), l'intero bottino e l’autorespiratore ad aria

La Guardia Costiera di Catania ha elevato un verbale amministrativo per l’importo di 4.000 euro sequestrando ad un sub, per pesca di ricci di mare oltre il limite consentito (50 unità), l'intero bottino e l’autorespiratore ad aria. Il pescato, più di 150 ricci di mare, a seguito dei controlli effettuati a cura del Sevizio Veterinario, è stato dichiarato non commestibile e pertanto distrutto a norma di legge. Il controllo della filiera della pesca a cura del personale delle Capitanerie di Porto assicura il mantenimento della biodiversità ittica e più in generale la tutela del consumatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento