Controlli al Pigno e San Giorgio Nuovo, sequestri e multe salate

Due sale scommesse ed un autolavaggio sono stati ispezionati dalla polizia di Stato, che ha elevato sanzioni salatissime

Due sale giochi adibite a centri scommesse online, di cui una convenzionata con una società estera, sono state ispezionate nel quartiere “Pigno” e “San Giorgio Nuovo”. La polizia di Librino

ha denunciato il gestore della prima sala giochi che non aveva l'autorizzazione dei monopoli di Stato la licenza di pubblica sicurezza. I controlli svolti presso l’altro centro del quartiere “San Giorgio Nuovo” hanno permesso di accertare la mancanza di autorizzazione da parte del titolare con conseguente chiusura e sequestro dell’immobile utilizzato.

C'erano diverse slot machine illegali ed una postazione abusivamente adibita al gioco a distanza da parte degli scommettitori: quanto basta per far scattare altre multe per un ammontare complessivo pari a 28 mila euro, oltre al sequestro delle apparecchiature. 

Infine, è stato svolto un controllo presso un autolavaggio cui è stata contestata l’occupazione abusiva di suolo pubblico, con sanzioni amministrative complessivamente superiori ai 5 mila euro. Il titolare è stato ritenuto responsabile di avere scaricato abusivamente nel sottosuolo acqua e fanghi, con conseguente sequestro dell’area. Complessivamente, quindi, sono state contestate violazioni per gli abusivismi commerciali superiori ai 33 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento