Sequestrato solarium ad Acitrezza: era abusivo e privo di assistenza bagnanti

La Guardia Costiera di Catania è intervenuta ieri in Via Livorno146 ad Acitrezza, in cui era stato realizzato abusivamente un solarium in legno di 400 metri quadri circa sulla scogliera

La Guardia Costiera di Catania è intervenuta ieri in Via Livorno146 ad Acitrezza, in cui era stato realizzato abusivamente un solarium in legno di 400 metri quadri circa sulla scogliera. Il solarium è stato immediatamente sottoposto a sequestro dai militari della Guardia Costiera, mentre i responsabili sono stati deferiti all’autorità giudiziaria. La Guardia Costiera ha, inoltre, rilevato ed accertato che non sussistevano i requisiti di sicurezza a tutela dei bagnanti in quanto la struttura in questione era priva delle previste certificazioni strutturali e del servizio di assistenza ai bagnati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento