Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Tentano di imbarcare un tirapugni ed un manganello in aereo, denunciati

Gli oggetti potenzialmente pericolosi sono stati sequestrati e messi a disposizione dell'autorità giudiziaria

L’ufficio di polizia di frontiera a seguito di attività volta alla repressione dei reati in genere e in specie alla tutela e sicurezza in ambito aeroportuale, ha accertato e denunciato alla Procura della Repubblica negli ultimi giorni più soggetti in partenza dallo scalo di Catania per porto di oggetti atti ad offendere. Un reato molto frequente in tutti gli aeroporti, non meno in quello etneo. Lo scorso 29 agosto un passeggero in partenza per Bologna aveva nel bagaglio a mano un manganello telescopico estensibile in metallo di colore nero. L’oggetto, il cui porto è tassativamente vietato, è stato sequestrato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria che ne ha disposto la distruzione. Nella mattinata dello scorso 3 settembre, è stato denunciato un altro passeggero che, in procinto di imbarcarsi sul volo diretto a Venezia, è stato trovato in possesso all’interno del proprio bagaglio a mano di un tira pugni in metallo di colore nero con le sommità uncinate e dotato di un coltello a scomparsa, con lama della lunghezza di 8 cm. Anche questo oggetto, sequestrato, è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di imbarcare un tirapugni ed un manganello in aereo, denunciati

CataniaToday è in caricamento