rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Pesca, sequestro di tonno rosso: 1.800 chili non idonei al consumo

Il pescato, privo di tracciabilità, è stato sottoposto a sequestro e giudicato non idoneo al consumo alimentare dai veterinari dell'ASP Catania del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria Unità Operativa Spv di Acireale

Ancora un sequestro di tonno rosso a Catania, dove già ieri erano state ritirate dalla vendita 14 tonnellate di questo pesce dalla Guardia costiera. Altri 1.800 chili sono stati ora sequestrati dalla Guardia di finanza su furgone fermato ad Acitrezza.  

A seguito di accertamenti esperiti e dalla documentazione esibita dal trasportatore, si è scoperto che lo stesso era stato pescato e detenuto illegalmente in violazione alle vigenti disposizioni a tutela dei piani di ricostituzione della specie ittica.

Il pescato, privo di tracciabilità, è stato sottoposto a sequestro e giudicato non idoneo al consumo alimentare dai veterinari dell’ASP Catania del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria Unità Operativa SPV di Acireale, è stato distrutto presso un locale centro di smaltimento rifiuti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca, sequestro di tonno rosso: 1.800 chili non idonei al consumo

CataniaToday è in caricamento