Settimana della mobilità, le vie Sant’Anna e Guardo diventano aree pedonali

Domenica mattina, inoltre, un'ampia area del centro storico sarà chiusa al traffico

Via Sant'Anna, la strada del centro storico sede della casa-museo di Giovanni Verga e via Guardo, spazio antistante la scuola XX settembre nei pressi della stazione Borgo della Metropolitana, sono state sperimentalmente trasformate in aree pedonali fino al prossimo 22 settembre. L’iniziativa rientra nell'ambito delle iniziative promosse per la settimana per la mobilità sostenibile che si sta svolgendo a Catania, sulla base di un programma redatto dall’assessorato comunale alla mobilità retto da Giuseppe Arcidiacono, dalla mobility manager Patrizia Giacalone, altri enti come Amt e Fce e da numerose associazioni ambientaliste. Nei programmi del Comune, sia via Sant'Anna che via Guardo, considerate la valenza degli spazi pubblici interessati, potrebbero rimanere stabilmente chiuse al traffico, in virtù del piano varato dall’Amministrazione a favore della pedonalizzazione di porzioni dell’area urbana che viene gradualmente reso effettivo. Domenica mattina, inoltre, un'ampia area del centro storico sarà chiusa al traffico, dalla zona di piazza Carlo Alberto a quella di piazza Federico di Svevia e via Dusmet; dall'area di via Ventimiglia a quella di via Teatro Greco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Via Leopardi, carabinieri scoprono un "buco" che collegava una casa disabitata ad una banca

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento