menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Sfratti nel Catanese nel 2019: + 25 per cento rispetto all’anno precedente

Milazzo (Sunia): "Quando finirà il blocco degli sfratti previsto sino al 31 dicembre 2020, migliaia di famiglie perderanno l’alloggio”

“Se consideriamo il dato degli sfratti emessi nel corso dell’anno 2019, questi ammontano a 45, con un aumento rispetto al 2018 del 25; si evince inoltre che la totalità degli sfratti è dovuta a morosità - spiega la segretaria del Sunia di Catania, Giusi Milazzo- Altro campanello d’allarme è il dato degli sfratti eseguiti con l’ufficiale giudiziario che ammontano a 529: il 9,07 per cento in più rispetto al 2018". "L’andamento degli sfratti che negli ultimi 5 anni non accenna a diminuire, è a nostro avviso la cartina di tornasole di un contesto deprivato dal punto di vista socio economico - continua il sindacato - Ma quello che più preoccupa è che la situazione abitativa tenda ad aggravarsi anche a causa delle conseguenze dell’emergenza sanitaria. Se infatti non saranno resi immediatamente disponibili dalla Regione Sicilia e dai Comuni della provincia le somme assegnate per il sostegno all’affitto migliaia di famiglie, finito il blocco degli sfratti previsto sino al 31 dicembre 2020, migliaia di famiglie perderanno l’alloggio. Per questo il Sunia ha già elaborato una piattaforma che prevede il pieno coinvolgimento dei Comuni della Prefettura e del Tribunale per affrontare e scongiurare la grave emergenza sociale che temiamo si creerà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Spostamenti tra Regioni - Cos'è e come ottenere il 'certificato verde'

Salute

Salute della donna, open week per la prevenzione

Casa

Scope elettriche - I migliori modelli sul mercato

social

Università di Catania e Policlinico Rodolico - La cura farmacologica del Diabete Mellito migliora la funzione testicolare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento