Sfregiati i fiori di Andrea Capuano, sei anni fa perse la vita a causa della cera

Scomparsa anche la foto del giovane lasciata dalla nonna, in segno di ricordo, nel luogo del decesso. A denunciare il gesto è il fratello, Damiano Capuano

Scomparsa improvvisamente la foto in memoria di Andrea Capuano, il giovane morto sei anni fa dopo essere scivolato in via Etnea a causa della cera mentre era alla guida della sua moto. A denunciarlo pubblicamente il fratello, Damiano Cataldo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo è il luogo in cui Andrea ha perso la vita sei anni fa - scrive Damiano- Ogni anno mia nonna durante la "festa" va a sistemare un cuscino di fiori sul palo all'altezza di via Etnea nella quale è avvenuto l'impatto (altezza orto botanico). Quest'anno mia nonna ha voluto "osare": ha osato un cuscino a forma di cuore, una foto di Andrea ed una scritta che diceva semplicemente di "abolire i ceri in quanto Andrea Capuano è una vittima della cera, dunque un martire di una festa molto pagana". Questo è il risultato dopo solo 5 ore. Non hanno risparmiato la scritta. Non hanno risparmiato la foto di un ragazzo morto. E non hanno rispettato nemmeno un semplice cuscino di fiori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento