rotate-mobile
Cronaca Giarre

Si finge “dama di compagnia” su internet, adesca e rapina il "cliente"

La 22enne ha adescato un giovane con un annuncio come “dama di compagnia” sul sito internet “Subito.it”. All’appuntamento, avvenuto a Giarre, però la ragazza si è presentata con due uomini, che hanno aggredito a calci e pugni il “cliente”

I carabinieri della stazione di Giarre hanno arrestato una 22enne di  Mascalucia, dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione misura cautelare personale emessa dal Tribunale di Catania. Il Gip, concordando in pieno con le risultanze investigative prodotte dai Carabinieri, ha ritenuto responsabile la giovane di una rapina aggravata in concorso emettendo il provvedimento restrittivo nei suoi confronti. 

In particolare i militari, a seguito della denuncia presentata dalla vittima, hanno raccolto inequivocabili elementi e prove di reità a suo carico accertando che la 22enne il 3 marzo scorso ha adescato un giovane con un annuncio come “dama di compagnia” sul sito internet “Subito.it”.

All’appuntamento, avvenuto a Giarre, però la ragazza si è presentata con due uomini, che hanno aggredito a calci e pugni il “cliente” e lo hanno rapinato sottraendogli due telefoni cellulari ed 20 euro dal portafoglio. Le indagini sono ancora in corso al fine di indentificare i due complici.  L’arrestata, rintracciata a Mascalucia, è stata posta ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge “dama di compagnia” su internet, adesca e rapina il "cliente"

CataniaToday è in caricamento