Si procura una ferita per evadere dai domiciliari

Protagonista un 25enne che è stato raggiunto dai carabinieri al pronto soccorso dove è stato arrestato

Pur di evadere dai domiciliari e giustificare la propria assenza, si sarebbe procurato una piccola ferita a un dito della mano destra. Questa l'ipotesi dei carabinieri che hanno arrestato Filippo Storniolo, di 25 anni, per aver violato i domiciliari con l'obbligo di indossare il braccialetto elettronico.

Dopo due controlli dei militari l'uomo era risultato assente nella sua abitazione e soltanto in seguito è stato rintracciato nel pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele, dove si era recato per farsi medicare la ferita ritenuta di lieve entità. Così il giovane è stato ricondotto agli arresti domiciliari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento