rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Sicurezza urbana, firmato un patto in Prefettura

Il patto è teso a contrastare i fenomeni di microcriminalità diffusa e predatoria, attraverso l'installazione di sistemi di video sorveglianza

A Palazzo del Governo di Catania, il Prefetto Silvana Riccio ha sottoscritto con il sindaco di Catania, il Commissario Straordinario della città di Acireale e i sindaci di Aci Catena e Acicastello il "Patto per l'attuazione della Sicurezza Urbana", per "prevenire e a contrastare i fenomeni di microcriminalità diffusa e predatoria, attraverso l'installazione di sistemi di video sorveglianza" nell'ambito del decreto legge su "Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città".

"Obiettivo prioritario - spiega una nota della Prefettura di Catania - è l'adozione di strategie congiunte volte a migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini e a contrastare ogni forma di illegalità, attraverso la prevenzione e il contrasto dei reati di carattere predatorio, che destano maggiore allarme sociale, e la realizzazione di strumenti operativi da utilizzare in maniera sinergica e con modalità integrate che favoriranno forme di collaborazione istituzionale fra le Forze di Polizia e le Polizie Municipali.

A tal fine - prosegue la nota - i Comuni si sono impegnati a presentare alla Prefettura, entro il prossimo 30 giugno, appositi progetti su sistemi di videosorveglianza, elaborati nel rispetto delle disposizioni dell'Autorità Garante per il trattamento dei dati personali, che saranno oggetto di valutazione da parte del Cposp per le modalità di impiego e ogni aspetto tecnico operativo e, in caso di parere favorevole sulla funzionalità ed efficacia del progetto - conclude la nota della Prefettura di Catania - saranno inoltrati al ministero dell'Interno per accedere al relativo finanziamento". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza urbana, firmato un patto in Prefettura

CataniaToday è in caricamento