Cronaca

Sigonella, cambio al comando del 41esimo Stormo

Si è tenuta la cerimonia di avvicendamento tra il comandante uscente Gianluca Chiriatti e il subentrante colonnello Pilota Howard Lee Rivera

Si è tenuta ieri, 30 settembre, presso l’hangar manutenzione velivoli di Sigonella la cerimonia di cambio al comando del 41° Stormo Antisom e dell’Aeroporto di Sigonella tra il comandante uscente colonnello pilota Gianluca Chiriatti e il subentrante colonnello pilota Howard Lee Rivera. L’evento, presieduto dal Comandante le Forze di Supporto e Speciali dell’Aeronautica Militare, Generale di Divisione Aerea Achille Cazzaniga, con la presenza dell’Ispettore dell’Aviazione per la Marina, Generale di Brigata Aerea Carlo Moscini, si è svolto nel rigoroso rispetto delle misure precauzionali imposte dall'emergenza sanitaria legata al Covid-19.

A suggellare la sobria cerimonia la presenza della Bandiera di Guerra del 41° Stormo, decorata di due Medaglie d’Argento al Valor Militare e una al Valor Civile, e la partecipazione di una ristretta rappresentanza di personale schierato, di autorità civili e militari della Sicilia Orientale, compresi i Presidenti dei Sodalizi di Forza Armata del Territorio, e i comandanti degli altri Enti - nazionali e stranieri - presenti sull’Aeroporto Siciliano per vari motivi. Tra questi, le maggiori realtà, quelle AM - del 11° Reparto Manutenzione Velivoli e del 61° Gruppo Volo Predator - e quelle internazionali stanziali - la Naval Air Station Statunitense e la NATO AGS Force - nonché gli assetti stranieri impegnati periodicamente nelle attività operazioni di Eunavformed Irini (Lussemburgo e Polonia).

Il colonnello Chiriatti, grato di avere avuto l’opportunità di conoscere la Sicilia - per lui “una terra meravigliosa” - ha tenuto a ringraziare tutte le realtà con le quali in due anni di lavoro ha intrapreso sfide e contestualmente dato impulso verso un futuro che per Sigonella si delinea sempre più intenso e rigoglioso. Quella stessa Sigonella definita da Chiriatti “una realtà dai tratti peculiari e poliedrici, intrisa di molteplici attività la cui delicatezza, risonanza e complessità ne indica la rilevanza, per l’Aeronautica Militare e per tutto il nostro Paese. Comandare la base ed il 41° Stormo è stata una straordinaria ed irripetibile esperienza di vita, che mi ha fatto maturare come Ufficiale e come uomo, regalandomi enormi soddisfazioni e sentimenti veri”.

Il colonnello Rivera, nel corso del proprio intervento, dopo i Vertici AM per la fiducia accordata, ha ringraziato il personale di Sigonella che si appresta a guidare : “Un anticipato ringraziamento lo devo a tutto il personale di Sigonella con il quale mi accingo a tornare al lavorare. Se oggi sono nuovamente qui, nelle vesti di Comandante, il merito è soprattutto Vostro, per la fiducia ed il sostegno che mi avete dato negli anni addietro nei diversi incarichi ricoperti presso il Reparto. Adesso tocca a me contraccambiare! …delle vostre capacità e competenze io ne ho già contezza”.

Il comando aeroporto di Sigonella ha il compito di fornire il supporto operativo, tecnico, logistico ed amministrativo agli Enti e Reparti rischierati ed in transito sull’omonima Base Aerea, assicurando senza soluzione di continuità i servizi necessari per il sicuro ed efficace svolgimento delle attività di volo, che includono tra gli altri l’assistenza tecnica a terra, il rifornimento di carburante, il servizio meteorologico, il servizio antincendio, l’assistenza sanitaria, la disponibilità di infrastrutture ricreative ed alloggiative. Inoltre, è responsabile della fornitura dei servizi traffico aereo all’interno della zona di controllo (CTR) denominata “Catania”, che comprende i cieli della Sicilia orientale e mari adiacenti, ivi compresi l’Aeroporto Militare di Sigonella e quelli civili di Catania-Fontanarossa e di Comiso.

Il 41° Stormo Antisom di Sigonella, gerarchicamente dipendente dall’Ufficio dell’Ispettore dell’Aviazione per la Marina, è dotato di velivoli “P-72A” con i quali garantisce la propria missione primaria di sorveglianza marittima, contrasto ai traffici illeciti e al terrorismo internazionale e di salvaguardia della vita umana in mare a lungo raggio nonché protezione delle principali vie di traffico marittimo nei quadranti meridionali del Mediterraneo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigonella, cambio al comando del 41esimo Stormo

CataniaToday è in caricamento