Simula il furto dell'auto per non pagare le sanzioni del fermo amministrativo

I carabinieri di Maniace non hanno creduto alla fantasiosa ricostruzione del furto raccontata dalla donna

I carabinieri di Maniace hanno denunciato per simulazione di reato una 46enne residente a Capri Leone, nel messinese. La donna, che si era rivolta ai militari denunciando d’aver subito il furto della propria autovettura Bmw all’interno di un terreno di sua proprietà, sito nella contrada Zirilli del comune di Maniace, era particolarmente prodiga di particolari supponendo addirittura che il veicolo, per la particolare conformazione del terreno, fosse stata asportata mediante una gru che avrebbe così valicato il muro di recinzione. Per nulla convinti da questa pittoresca storia, i militari hanno fatto i loro accertamenti ed hanno verificato invece che non vi erano segni compatibili sul terreno con la permanenza addirittura trimestrale del veicolo. Hanno inoltre appurato che i proprietari dei terreni confinanti non avevano mai visto l’autovettura. Questo ha avvolorato  l’intuito dei carabinieri i quali, hanno avuto conferma dei propri sospetti quando hanno scoperto che su quell’auto erano stati iscritti ben tre provvedimenti di “fermo amministrativo”, per un importo totale dei quasi 15mila euro, che la denunciante pensava in tal modo di non dover sborsare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento