Unict, sindacati contro il cambio appalto per i servizi didattici

"Non è stata prevista nessuna tutela per i 45 lavoratori considerati in esubero, se non una vaga promessa dell’Università", dicono i sindacati

L’accordo per il cambio appalto della didattica dell’Università di Catania sottoscritto da altre organizzazioni sindacali e accettato dall’Università non fa contenti i sindacati. Antonio Santonocito, segretario regionale del sindacato Snalv - Confsal e Francesco Scarfalloto della Csa –Fulsacm di Catania, commentano con parole negative l'esito della riunione tenutasi in Prefettura a Catania nei giorni scorsi con i sindacati, l’università e le ditte interessate. Lo Snalv-Confsal insieme a Fisascat-Cisl e Csa-Fulscam sono gli unici sindacati che si sono opposti all'appalto dei servizi didattici dell'Università di Catania. Hanno diffidato l'azienda ad attenersi a quanto previsto dalla documentazione di gara, dal contratto collettivo nazionale di lavoro e dal codice unico degli appalti. Gli altri o hanno firmato o non erano presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è stata prevista nessuna tutela per i 45 lavoratori considerati in esubero, se non una vaga promessa dell’Università, non scritta, di eventuali altri appalti futuri che si dovessero bandire. Per ora nulla!", dicono i sindacalisti. I lavoratori sono considerati in esubero non dagli atti di gara dell’appalto, ma dall’accordo sindacale siglato all’ufficio del lavoro nonostante il dlgs 50/2016 preveda clausole sociali in caso di cambio appalto e il Ccnl il passaggio da un’azienda all’altra. Clausole previste solo per i 125 lavoratori assorbiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento