Ondate di calore, al via anche a Catania il sistema di allerta

A partire dal 15 maggio fino al 15 settembre 2018, i consueti bollettini sono pubblicati sul portale del Ministero della Salute, dal lunedì al venerdì

E' partito il sistema nazionale di previsione e allarme sulle ondate di calore. A partire dal 15 maggio fino al 15 settembre 2018, i consueti bollettini sono pubblicati sul portale del Ministero della Salute, dal lunedì al venerdì. I dati sono elaborati dal Dipartimento di Epidemiologia SSR Regione Lazio dal lunedì al venerdì, nell'ambito del Sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, coordinato dal Ministero.

Il sistema è dislocato in 27 città italiane: Catania, Palermo, Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Messina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo) e consente di individuare, giornalmente, per ogni specifica area urbana, le condizioni meteo-climatiche a rischio per la salute, soprattutto dei soggetti vulnerabili (anziani, malati cronici, bambini, donne in gravidanza).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento