Soccorsi due cercatori di funghi: si erano persi nel bosco

I due uomini si sono avventurati in località Monte Gervasi nel comune di Nicolosi: sono stati ritrovati dagli uomini del soccorso alpino della Guardia di finanza

Nella tarda serata di ieri, i finanzieri del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) di Nicolosi, sono stati allertati per le attività di ricerca di due cercatori di funghi dispersi in località Monte Gervasi nel comune di Nicolosi. Coordinati dalla Sala Operativa del Comando Provinciale di Catania, le fiamme gialle etnee, unitamente a due volontari del C.N.S.A.S., sono giunti sul posto e, acquisite ulteriori informazioni dai parenti, hanno iniziato le ricerche. Dopo circa un’ora e dopo non poche difficoltà derivanti anche dal calar del buio, i due soggetti sono stati individuati in mezzo al bosco. Stanchi e spaventati ma in buone condizioni di salute, i due sono stati accompagnati presso la propria auto, dove li attendevano i familiari. "In questo periodo, particolarmente florido per la raccolta dei funghi, sono numerose le persone che si avventurano per tale motivo sull'Etna - spiegano i finanziari in una nota - si raccomanda dunque di adottare le specifiche precauzioni da osservare in montagna compreso l’accompagnarsi con persone esperte e che conoscano il territorio, onde evitare che una piacevole giornata si tramuti in una brutta avventura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento