Servizi sociali, al via "Social Card" per 800 famiglie bisognose

Il prossimo 18 giugno sul sito del Comune e all'albo pretorio comunale, verrà pubblicato il bando coi requisiti di accesso per la Carta acquisti Sperimentale, misura di sostegno economico varata dal governo nazionale a favore dei nuclei familiari in condizioni economiche disagiate

Il prossimo 18 giugno sul sito del Comune e all’albo pretorio comunale, verrà pubblicato il bando coi requisiti di accesso per la Carta acquisti Sperimentale, la cosiddetta “Social Card”, misura di sostegno economico varata dal governo nazionale a favore dei nuclei familiari in condizioni economiche disagiate.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali d'intesa con il Ministero dell'Economia e delle Finanze per la città di Catania ha stanziato 2.700.000 euro da destinare a circa 800 famiglie, residenti nel comune, con minori, che versano in condizioni di forte disagio economico abitativo e lavorativo, e che quindi possono usare il sostegno finalizzato all'uscita dalla fase di difficoltà mediante un progetto personalizzato di presa in carico volto al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale.

Secondo il piano organizzativo messo a punto dagli uffici competenti, la domanda dovrà essere presentata esclusivamente presso la Direzione Famiglia e Politiche Sociali, via Dusmet 141- Catania o il protocollo generale del Comune a piazza Duomo, a partire dal 20 Giugno e fino al 20 luglio 2013 e dovrà essere redatta da un componente del Nucleo Familiare su uno specifico schema predisposto dall' Inps sotto forma di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.

Il beneficio è concesso bimestralmente in ragione della numerosità del Nucleo Familiare beneficiario, calcolata escludendo le persone a carico ai fini Irpef diverse dal coniuge e dai figli, secondo i seguenti parametri:

2 membri: € 231,00

3 membri: € 281,00

4 membri: € 331,00

5 o più membri: € 404,00

L’Amministrazione Comunale per i beneficiari realizzerà un progetto personalizzato di presa in carico, predisposto mediante la partecipazione dei componenti del Nucleo Familiare e dagli stessi sottoscrittori per adesione. La graduatoria finale verrà predisposta dall’INPS e la carta acquisti sarà rilasciata dalle Poste Italiane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento