L'estate comincia in anticipo, quasi pronto il solarium comunale di Ognina

Lunedì prossimo aprirà ufficialmente il solarium comunale di Ognina, con diverse settimane di anticipo rispetto agli altri anni. Una bella sorpresa per i bagnanti catanesi

Lunedì prossimo aprirà ufficialmente il solarium comunale di Ognina, con diverse settimane di anticipo rispetto agli altri anni. Una bella sorpresa per i bagnanti catanesi che, spesso hanno visto aprire le strutture pubbliche ad estate inoltrata. Già da maggio sarà così possibile prendere la tintarella al lungomare, godendosi un'estate più lunga.

Lunedì il sindaco Enzo Bianco con l'assessore al Mare Rosario D'Agata, inaugurerà la struttura fornendo indicazioni anche sull'apertura degli altri solarium, tra cui uno riservato ai disabili, e delle spiagge libere della Plaia.

Per quanto riguarda il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo della città di Catania, dovrebbe essere in dirittura d’arrivo. Si tratta, infatti, dello strumento di pianificazione urbanistica che regolamenta le modalità di utilizzo del litorale marino del Comune di Catania e ne disciplina gli usi. 

Nell’ultima seduta della giunta municipale l’assessore all’Urbanistica e al decoro urbano Salvo Di Salvo ha relazionato al sindaco Enzo Bianco e a tutto l’esecutivo sullo stato di avanzamento degli elaborati e dei progetti che ridefiniscono il rapporto tra la Città e il mare, documenti su cui da mesi sono impegnati dirigenti e funzionari della Direzione Comunale Urbanistica. 
Per ogni singola parte di demanio marittimo vengono individuate le relative destinazioni d’uso, cioè le tipologie di concessioni ammissibili tenuto conto dell' attuale utilizzo della costa, delle concessioni già rilasciate, della vocazione legata alle tradizioni d'uso della area stessa, degli eventuali vincoli nonché di una percentuale da riservare alla libera fruizione, che per volere del sindaco Bianco è stata fissata a un livello superiore al 50% dell'intero tratto di costa di superficie. 

Il fronte demaniale marittimo ricadente nel comune di Catania va dal confine con il comune di Acicastello, nei pressi di Cannizzaro, al confine comunale sud con la provincia di Siracusa, con un'estensione di circa 19,6 km: “Sfrutteremo le peculiarità del nostro clima -ha spiegato il sindaco Enzo Bianco- con il Progetto Catania città del mare che prevede la destagionalizzazione dei lidi balneari per fare della scogliera e della Playa due poli permanenti del segmento pesca-turismo in cui si punti sulla gastronomia del mare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento