Genitori gli negano i soldi per la droga, 32enne li manda in ospedale

Un 32enne è stato arrestato ieri sera per aver minacciato e pestato il padre e la madre, rispettivamente di 67 e 64 anni, che si erano rifiutati di consegnargli i soldi per acquistare la droga. L'arrivo immediato di due gazzelle dei carabinieri ha scongiurato ben più gravi conseguenze

Un 32enne è stato arrestato ieri sera per aver  minacciato e pestato il padre e la madre, rispettivamente di 67 e 64 anni, che si erano rifiutati di consegnargli i soldi per acquistare la droga. L'arrivo immediato di due gazzelle dei carabinieri ha scongiurato ben più gravi conseguenze, considerato che i poveretti, compreso uno zio intervenuto in aiuto della coppia, sono stati trasportati in ambulanza all’Ospedale Garibaldi centro dove, visitati, sono stati riscontrati affetti da “fratture alle costole e traumi cranico facciali” con prognosi di almeno 30 giorni. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, percosse, lesioni, estorsione e sequestro di persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento