menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sopralluogo Collina Primo Sole, scarsa illuminazione e strade colabrodo

La zona sud di Catania finisce al centro dei riflettori. Durante l'anno sono 2500 circa gli abitanti che abitano la zona limitrofa al villaggio Aurora e Vaccarizzo. Nella stagione estiva gli abitanti del luogo arrivano ad essere in tutto circa 10.000. Sono tanti però i problemi riscontrati

La zona sud di Catania finisce al centro dei riflettori dopo il sopralluogo disposto dalla sesta circoscrizione. Durante l'anno sono 2500 circa gli abitanti che abitano la zona Collina Primo Sole, limitrofa al villaggio Aurora di Catania e Vaccarizzo. Nella stagione estiva gli abitanti del luogo arrivano ad essere in tutto circa 10.000, triplicando così l'utenza. Sono tanti però i problemi riscontrati nel corso del sopralluogo effettuato nella periferia sud della città. Preoccupano infatti i servizi della zona come spiega il presidente della sesta municipalità Lorenzo Leone.

Prima di tutto è scarsa l'illuminazione pubblica. "Anche nella zona a sud della Collina Primo Sole - spiega Leone". Le strade ridotte a colabrodo rendono difficile persino il transito della linea Amt. "Il rischio è che nessun autobus possa più transitare nella zona, visto l'alto rischio per i mezzi di fronte a buche di proporzioni gigantesche" aggiunge Leone. I canali di scolo ostruiti e otturati hanno creati ravi disagi durante le piogge invernali.

collina primo sole 3-2

Irrisolto il nodo acqua potabile, assente sia nella zona Collina Primo Sole che nella vicina Vaccarizzo, con i residenti che denunciano da tempo le difficoltà nell'utilizzare l'acqua anche per soli scopi di igiene personale. "Spazzatura in strada e messa in sicurezza dei ponti di collegamento tra i vari villaggi" le ultime emergenze individuate dal cosiglio circoscrizionale nel corso del sopralluogo.

collina primo sole 4-2

L'assessore Luigi Bosco, che tra le numerose deleghe ha anche quella alla Protezione Civile, ha preso parte al sopralluogo. "Il sindaco Bianco - spiega Bosco - ha disposto lo stato di preallarme e particolare attenzione per la situazione dei quartieri periferici della città. Ho accettato volentieri l'invito del presidente Leone, dopo il sopralluogo attendo in assessorato la nota con i dati esatti e l'ubicazione delle criticità individuate, in modo da poter così procedere e disporre un piano di interventi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

social

Odore d'aglio sulle mani? I rimedi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento