rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Mineo

Sopralluogo dell'ex ministro Kyenge al Cara di Mineo: "Piano nazionale è un passo avanti"

"Come ho già fatto in passato in Centri analoghi, sono qui oggi per conoscere di persona anche la realtà di Mineo e le condizioni di ospitalità dei migranti che qui sono accolti", ha dichiarato l'ex ministro

L'europarlamentare del Pd Cècile Kyenge ha visitato il Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Mineo, assieme a Michele Pizzarotti, vicepresidente dell'omonimo gruppo proprietario della struttura. "Come ho già fatto in passato in Centri analoghi, sono qui oggi per conoscere di persona anche la realtà di Mineo e le condizioni di ospitalità dei migranti che qui sono accolti", ha dichiarato la Kyenge.

"I Cara sono solo una tappa del percorso di integrazione per i richiedenti asilo - ha precisato l'ex ministro - rappresenta un passo avanti il Piano nazionale per l'accoglienza, siglato il 10 luglio da Governo, Regioni ed Enti locali, soprattutto se sarà effettivamente in grado di snellire la macchina burocratica e aumentare il turn-over nelle prime fasi di assistenza, per condurre i richiedenti asilo velocemente verso il sistema Sprar, attraverso anche un aumento del numero delle Commissioni territoriali". Secondo l'eurodeputato del Pd "casi come quello di Mineo evidenziano con maggiore forza questa necessità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo dell'ex ministro Kyenge al Cara di Mineo: "Piano nazionale è un passo avanti"

CataniaToday è in caricamento