Sorvegliato speciale sorpreso a mare a Marina di Cottone: arrestato

Il 51enne catanese Rosario Turchetti è stato notato e fermato dai carabinieri di Fiumefreddo di Sicilia

A Fiumefreddo di Sicilia i carabinieri hanno arrestato il 51enne catanese Rosario Turchetti responsabile di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. In considerazione dell’enorme afflusso di bagnanti e turisti in quelle zone balneari, una delle tante pattuglie sul territorio lo ha fermato per controllo a Marina di Cottone a Fiumefreddo, accertando in banca dati che l’uomo era destinatario di una misura di prevenzione, che lo obbligava entro i confini territoriali del capoluogo etneo. L’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento