Cronaca

Sospensione legge Severino, rinviata decisione per Salvo Pogliese

L'udienza di ieri 13 ottobre si è tenuta in forma cartolare per il protocollo covid, ma una mancata comunicazione al pm, da parte della cancelleria, ha determinato il rinvio della decisione

É stata rinviata all'11 novembre 2020 la pronuncia del giudice sulla sospensione in via cautelare dell'applicazione della legge Severino nei confronti del sindaco di Catania Salvo Pogliese. La norma ha determinato i 18 mesi di sospensione dalla carica di primo cittadino dopo la condanna in primo grado a quattro anni e tre mesi per peculato, arrivata lo scorso luglio nell'ambito dell'inchiesta sulle cosiddette “spese pazze” all'Ars.

L'udienza di ieri 13 ottobre si è tenuta in forma cartolare per il protocollo covid, ma una mancata comunicazione al pm, da parte della cancelleria, ha determinato il rinvio della decisione, prevista dunque qualche giorno prima del 20 novembre, giorno dell'udienza sul merito del ricorso. Il giudice avrebbe dovuto pronunciarsi sulla richiesta di sospensiva che era stata preventivamente proposta: in sostanza, in attesa che ci sia la decisione sul vizio di incostituzionalità della Severino, sollevato dai legali di Salvo Pogliese, è stata chiesta la sospensione in via cautelare dell'applicazione della legge. La strategia adottata dagli avvocati è quella già percorsa in casi come quello del consigliere regionale della Liguria Girolamo Rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospensione legge Severino, rinviata decisione per Salvo Pogliese

CataniaToday è in caricamento