menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospetta intossicazione da botulino per 10 operai, antidoto trovato a Catania

Sospetta intossicazione da botulino per almeno dieci operai del raddoppio ferroviario Palermo-Messina dopo aver pranzato alla mensa: l'antidoto reperito in un ospedale di Catania

Sospetta intossicazione da botulino per almeno dieci operai del raddoppio ferroviario Palermo-Messina dopo aver pranzato alla mensa. Ieri nel primo pomeriggio l'arrivo dei primi pazienti al pronto soccorso della Fondazione Giglio di Cefalù con sintomi di avvelenamento da botulino. I medici del Giglio, attraverso il Centro antiveleno di Pavia, hanno richiesto l'antidoto reperito in un ospedale di Catania. I campioni dei primi pazienti giunti in pronto soccorso sono stati inviati all'Istituto Superiore di Sanita' di Roma per la ricerca della sostanza tossica e la conferma della diagnosi.

Nel corso del pomeriggio e in serata sono continuati ad arrivare altri pazienti al Giglio. Ieri sera erano gia' nove. Tre operai con sintomi più seri sono stati trasferiti in terapia intensiva a Termini Imerese dove vi era la disponibilita' di posti letto. Sei sono rimasti in osservazione al pronto soccorso del Giglio. Sono continuati ad arrivare nella notte altri pazienti e stamattina erano gia' piu' di 10. La diagnosi sara' confermata dall'Istituto superiore di sanita'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento